Boom di installazioni iOS 14 anche sugli iPad ad inizio novembre

di Gio Tuzzi Commenta

Alcuni riscontri molto interessanti a proposito del recente aggiornamento

Ci sono alcune indicazioni interessanti per Apple, in riferimento al successo ottenuto dall’aggiornamento con iOS 14 anche tra gli utenti iPad. Questo, almeno, secondo i numeri che sono trapelati fino a questo momento per il pubblico italiano. Più di cinque settimane dopo il rilascio, l’adozione di iOS 14 è destinata a superare iOS 13 come versione più installata del sistema operativo, secondo i dati ottenuti dal tracker di adozione di iOS 14 di Mixpanel.

iOS 14

Cosa sappiamo su iOS 14 e sulla sua diffusione

Apple non ha condiviso i propri numeri di installazione di ‌iOS 14’s, ma il tracker di adozione ‌iOS 14‌ di Mixpanel monitora il numero di dispositivi su cui è installato ciascun sistema operativo. Secondo i numeri di Mixpanel al momento della scrittura, iOS 14‌ è installato su oltre il 46,07 percento dei dispositivi, che è quasi uguale al 46,57 percento dei dispositivi con iOS 13. Nel corso dell’ultima settimana, i dati sono cambiati anche su base oraria con ‌iOS 14‌ che occasionalmente ha superato iOS 13 quando nuovi dispositivi vengono attivati ​​e conteggiati nei dati di Mixpanel.

iOS 14 1a stretto giro, secondo i dati raccolti di recente, supererà iOS 13 come versione più installata di iOS e dovrebbe aumentare costantemente da lì. Al momento, il 7,36% dei dispositivi continua anche a eseguire una versione di iOS precedente a iOS 13 e quelli probabilmente rappresentano dispositivi meno recenti che non possono essere aggiornati a software più recenti.

L’adozione di ‌iOS 14‌ è al passo con l’adozione di iOS 13, ma è un po ‘indietro. iOS 13 è stato installato sul 50 percento di tutti i dispositivi il 16 ottobre 2019, con ‌iOS 14‌ che impiega più tempo a raggiungere quell’obiettivo esatto. L’adozione più lenta di ‌iOS 14‌ è una sorpresa dato che l’aggiornamento introduce un nuovo design della schermata Home e il supporto per i widget della schermata Home, oltre alla libreria di app, interfaccia utente compatta con telefonate più piccole, app Traduci e aggiornamenti a Maps, Siri, HomeKit, Salute, Messaggi e altro ancora.

Insomma, ci aspettano mesi molto intensi sotto questo punto di vista, al punto che di iOS 14 si parlerà molto anche a fine 2020 e ad inizio 2021. Restate sintonizzati sulle nostre pagine per scoprire le prossime mosse di Apple, in termini di sviluppo software.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>