La maggior parte dei display degli ultimi device Apple saranno prodotti da LG

di Redazione 1

Spread the love

Che il rapporto tra Apple e Samsung non sia esattamente dei più idilliaci lo si era capito già da molto tempo. Vi abbiamo parlato spesso, sempre su queste pagine, dell’eterna causa legale che ha visto le due multinazionali contendersi la vittoria a suon di brevetti, e scommettiamo che tra Cupertino e Seoul non scorra ancora buon sangue. Qualche tempo fa, poi, vi avevamo parlato dell’allontanamento di Apple da Samsung per quanto riguarda l’approvvigionamento dei componenti. Oggi abbiamo notizie secondo le quali la maggior parte dei display degli ultimi device della casa di Cupertino saranno prodotti da LG

Quando parliamo di “ultimi device” ci riferiamo, nello specifico, ad iPad mini, all’iPad di quarta generazione (presentato un po’ in sordina e di certo in modo inaspettato durante l’ultimo evento), dei nuovi MacBook Pro da 13 pollici con Retina Display, e dei nuovi iMac. I display di tutti questi dispositivi saranno prodotti da LG Display, e non da Samsung. Quelli di iPad mini, inoltre, saranno forniti anche per una percentuale minore da AU Optronics.
La notizia proviene da un recente report di DigiTimes, che cita le solite fonti provenienti direttamente dall’industria.

AU Optronics, nonostante sia impegnata effettivamente a produrre display per iPad mini, ha dichiarato di avere alcuni problemi di produzione, lasciando di fatto la fetta più grossa della torta a LG. La compagnia comincia solo adesso a produrre per Apple, visto che ad inizio anno non è stata in grado di fornire i Retina Display per l’iPad di terza generazione. E a quel punto c’era solo Samsung a fornire i display da 9.7 pollici che servivano ad Apple, una situazione che da Cupertino hanno deciso presto di modificare.

Il report di DigiTimes, poi, parla anche di iPad 2: la nuova versione a 399$ avrà una certa visibilità lungo il primo quarto del 2013, ed Apple potrebbe usare il prodotto per spingere ulteriormente le vendite di iPad mini, sottolineando le similitudini e le differenze tra i due.

via | AppleInsider

 

Commenti (1)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>