Instashare, un modo facile per condividere file tra dispositivi Apple

di Giovanni Biasi Commenta

Abbiamo visto diversi servizi, negli anni scorsi, che promettono un modo per condividere i file in modo facile e veloce. Il più delle volte, tutto ciò che ci serve è condividere un file da un dispositivo a un altro. In uno scenario simile, c’è la terribile soluzione dell’inviarsi i file via email, e quindi procedere a riscaricarli dall’altra parte. Apple ha in qualche modo risolto questo problema con l’introduzione di OS X Lion. Il nuovo sistema operativo introduceva una nuova caratteristica chiamata AirDrop, che permetteva all’utente di condividere file tra computer senza bisogno di connessione internet. Il risultato è stato fantastico: una condivisione veloce e immediata. Instashare è una nuova applicazione che fa in pratica ciò che faceva AirDrop, ma tra dispositivi iOS e/o computer Mac!

Avviando Instashare per la prima volta, ci troveremo di fronte a un tutorial che ci spiegherà come utilizzarlo sia su iOS che su Mac. Una volta che avremo scaricato ed installato anche la versione per Mac, siamo pronti a procedere. L’applicazione si divide fondamentalmente in tre sezioni: la prima mostra una lista dei file che è possibile condividere. La lista include i file che sono stati trasferiti utilizzando l’applicazione per Mac o aggiunti col comando “Open in” all’interno di iOS.

La seconda sezione ci mostra tutti gli album e le foto nella nostra libreria fotografica, mentre la terza sezione rappresenta il pannello delle impostazioni da cui è possibile scegliere se attivare o disattivare il suono, leggere le FAQ, scaricare l’applicazione desktop o comprare la versione a pagamento per rimuovere le pubblicità.

La condivisione, alla fine, appare davvero funzionale. Tutto ciò che c’è bisogno di fare è selezionare e mantenere la selezione su un file, e il sistema mostrerà automaticamente una lista di dispositivi. A quel punto, basta spostare il file sul dispositivo su cui si vuole spostare, e avverrà il trasferimento.

Instashare è disponibile gratuitamente su App Store, a questo link.

via | BeautifulPixels

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>