Pivvot, la recensione

di Giovanni Biasi 1

Nome: Pivvot – Categoria: Giochi
Dimensione: 48.7 MB – Prezzo: Gratuito
Voto: 8/10 – Link App Store

Oggi vi parliamo di un gioco piuttosto particolare, difficilmente accostabile ai generi specifici che ormai siamo abituati a vedere su App Store e nel mondo videoludico tutto. Si tratta di Pivvot, un titolo che si colloca a metà strada tra un puzzle e un rhythm game (anche se, intendiamoci, non ha moltissimo del secondo). È lo stile, prima di tutto, a colpire gli occhi del giocatore: in Pivvot non troviamo particolari modelli poligonali, scenari dettagliati o chissà cos’altro. No, è tutto ridotto al minimo. Ma funziona benissimo. 

Sia parlando di lato grafico che di sonoro, quindi, vediamo uno stile decisamente minimalista. Già la schermata del titolo riflette quello che sarà poi il gioco: una linea su cui scorre automaticamente una piccola forma allungata, che noi dovremo far muovere e spostare per fare in modo che non colpisca gli elementi di disturbo lungo lo scenario.

Il sistema di controllo riflette perfettamente il leitmotiv assolutamente essenziale del gioco: potremo agire in due modi diversi, ruotando la nostra “forma” in senso orario o in senso antiorario, semplicemente toccando, rispettivamente, qualsiasi punto sulla parte destra o sinistra dello schermo. Più andremo avanti e più, ovviamente, il livello di sfida si farà alto.

Abbiamo cinque modalità presenti, due delle quali accessibili fin da subito: si tratta di Voyage – una sorta di “modalità storia”, con i livelli in successione, Endless – una sfida di 100 secondi a velocità sempre crescente, Expert Voyage ed Expert Endless, modalità che seguono lo stile delle prime due ma sono molto più difficili. Infine è presente la modalità Berserk, adatta a chi sente di avere il tempismo nel sangue e non si fa intimidire da una velocità estrema.

Pivvot, insomma, è consigliato. Si tratta di un gioco semplice ma d’effetto, che riesce a mettere alla prova i riflessi del giocatore, e soprattutto a divertire.

Commenti (1)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>