Death Rally, la recensione

di Giovanni Biasi Commenta

Nome: Death Rally – Categoria: Giochi
Dimensione: 91.7 MB – Prezzo: Gratis (momentaneamente)
Voto: 8/10 – Link App Store

Ogni tanto su App Store si trovano delle vere e proprie sorprese, in termini di prezzo: oggi 8 Maggio, ad esempio, troviamo un’offerta per la quale il download di Death Rally è totalmente gratuito. E così, giunto all’attenzione di noi di iPad.it, ne abbiamo approfittato per installarlo sui nostri device e provarlo. Vi riportiamo di seguito la nostra recensione.

Sembra doveroso cominciare la trattazione con una semplice domanda: cos’è Death Rally, e cosa bisogna fare? Il gioco si presenta come un arcade in senso stretto. Niente dialoghi, niente avventure particolari e niente di particolarmente complesso: il giocatore si troverà semplicemente ad essere alla guida di un veicolo, all’interno di una gara con la vista a volo d’uccello.

Durante le partite non sarà quindi una particolare abilità di guida ad essere necessaria per vincere, ma più che altro l’uso delle armi e dei power-up trovati lungo il cammino. È sempre divertente essere secondi a qualche metro dal traguardo, e proprio lì dare il colpo di grazia al malcapitato primo, che non farà nemmeno in tempo a tagliare la linea dell’arrivo… E le situazioni si rivelano davvero tante, nonostante il numero di tracciati disponibili non sia esattamente altissimo.

Il sistema di controllo, sebbene all’inizio possa apparire un po’ confusionario, si rivela comunque funzionale: nei due angoli bassi di iPad sono posizionati un control stick virtuale – a sinistra – e un tasto per attaccare – a destra – in modo che tutto possa essere gestito solo con i pollici. Lo stile grafico offerto da Death Rally, infine, si presenta accattivante e abbastanza ispirato, con modelli poligonali di certo non pieni di dettagli, ma comunque ben inseriti all’interno del caotico grigiore degli scenari proposti.

Forse un po’ più di longevità, di eventi ed obiettivi da sbloccare ci avrebbe fatto più felici, soprattutto se accostato al già ottimo sistema di upgrade dei veicoli.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>