iPad mini e nuovi iMac: problemi di fornitura per il 2013

di Redazione Commenta

Con l’arrivo delle vacanze natalizie, Apple così come tutte le altre aziende di software e hardware fa di tutto per garantire una pronta risposta alla domanda del pubblico, che in questo periodo, anche complice il recente Black Friday e tutte le spese che ne derivano, è più alta che mai. Solo ieri vi abbiamo parlato della produzione dei display di iPad mini, delegata quasi interamente a LG (potete leggere qui l’articolo in questione) anche a causa di problemi riguardanti gli altri fornitori, tra cui AU Optronics. Oggi, da DigiTimes, arrivano notizie secondo le quali i suddetti problemi potrebbero essere più gravi del previsto, e ciò potrebbe portare gli iPad mini e i nuovi iMac a subire grossi rallentamenti e ad avere importanti problemi nelle forniture, almeno fino al 2013. 

Pare infatti che quest’ultimo periodo del 2012, per quanto riguarderà le forniture, sarà davvero problematico per Apple. Parlando di iPad mini, pare che i pannelli frontali stiano riscontrando una frequenza di produzione piuttosto bassa, specialmente da parte di uno dei fornitori (probabilmente AU Optronics, come già accennavamo qui sopra e nell’altro articolo). Il risultato? Probabilmente Apple riuscirà a garantire una copertura di sole sei milioni di unità, molte di meno rispetto alle dieci previste in precedenza per l’ultimo quarto del 2012.

Intanto, anche i nuovi iMac sembra siano destinati a non raggiungere le unità previste, sempre per problemi relativi alla fornitura (questa volta da parte di LG Display).
Entrambi i prodotti, a questo punto, sembra non abbiano la possibilità di raggiungere le unità previste per la fine del 2012.

Vi ricordiamo che i nuovi iMac saranno commercializzati a partire dal 30 Novembre (dopodomani), ad eccezione del modello da ventisette pollici, per il quale si dovrà aspettare almeno la prima settimana di Dicembre.
Come affronterà Apple queste mancanze, e soprattutto quanto andranno ad incidere sul mercato e sulle vendite?

via | MacRumors

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>