Facebook Messenger: come usarlo su un iPad jailbroken

di Giovanni Biasi Commenta

Forse molti di voi sanno già della conferenza Facebook che si è tenuta ieri. C’erano diverse voci che avrebbero voluto l’annuncio della versione iPad di Facebook Messenger, ma non è stato così, e il buon Zuckerberg ha presentato invece un innovativo sistema di ricerca che vedremo all’interno del social network nei prossimi mesi. In questo articolo però vogliamo parlarvi proprio di Facebook Messenger, e proprio su iPad, proponendovi una guida che permette, avendo effettuato il jailbreak, di utilizzare l’applicazione sul proprio tablet marchiato mela. Vediamo insieme come si fa. 

Facebook Messenger, e questo potrebbe non essere noto a tutti, ha all’interno il codice relativo all’interfaccia di iPad. Solo che, non essendo ancora stato rilasciato ufficialmente, quel codice ha bisogno di essere sbloccato. Di seguito, la guida step-by-step:

  • Prima di tutto, procuratevi iFile, che si può scaricare facilmente da Cydia (se il vostro dispositivo è jailbroken, sapete bene di cosa stiamo parlando);
  • Ora, installate sul vostro iPad la versione iPhone di Facebook Messenger;
  • Aprite iFile e cliccate sulla voce Applications, sulla colonna a sinistra;
  • Da lì, aprite la cartella Messenger e navigate fino a trovare una sottocartella contenente il file info.plist;
  • Cliccateci sopra e cercate queste righe:

<key> UIDeviceFamily </ key>
<array>
<integer> 1 </ integer>

  • Sostituite “1” (che corrisponde ad iPhone) con “2” (la versione iPad);
  • Salvate il file;
  • Aprite Facebook Messenger e magicamente vi troverete ad utilizzare l’applicazione disegnata specificatamente per iPad.

Visto che non si tratta di un procedimento ufficiale, comunque, non vi aspettate di utilizzare al meglio tutte le funzionalità a cui siete già abituati nella versione per iPhone. Nonostante il codice per l’interfaccia iPad esista effettivamente, l’applicazione non è mai stata ottimizzata per l’uso sul tablet Apple, e per questo, e per avere tutte le funzionalità ottimizzate, bisognerà probabilmente aspettare un altro po’.
Intanto, però, si può usare.

via | iDownloadBlog

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>