Apple aveva ragione, i widget non sono nulla di che

di Giovanni Biasi Commenta

Senza alcun dubbio, una delle differenze maggiori tra iOS e Android è il trattamento delle informazioni. Google ha deciso di permettere ai widget di mostrarsi senza remore all’interno della schermata Home di smartphone e tablet, in modo che, in teoria, gli utenti possano avere accesso immediato a tutte le informazioni di cui hanno bisogno. Apple, dall’altro lato, è sempre rimasta fissa su certe decisioni, continuando a limitare il look di iOS a una semplice lista di icone, piuttosto che a widget live. 

E negli anni ci sono state moltissime discussioni all’interno delle community dedicate alla tecnologia riguardo a quale sia la migliore strada da intraprendere. Gli utenti Android, dal canto loro, non fanno che ripetere che i widget rappresentano uno dei punti fermi per i quali essi continuano a preferire l’ecosistema Google a quello Apple e anche a Windows. A metà tra il comportamento di iOS e quello di Android, infatti, le piattaforme mobile basate su Windows offrono informazioni live sullo stile dei widget, ma molto meno ricche, e questo per molti non è semplicemente abbastanza.

Ma gli utenti iOS, checché ne se pensi, possono avere anch’essi i loro widget all’interno della home di iPad o iPhone, esattamente come fanno gli utilizzatori di Android. Ma la vera domanda è: dovrebbero? Si sta ovviamente parlando di soluzioni in jailbreak: basta effettuare il jailbreak sul proprio dispositivo e quindi installare il tweak Dashboard X, installando successivamente tutti i widget desiderati.

In questo modo, il Centro Notifiche verrà praticamente impresso sulla schermata Home, esattamente come si vede nell’immagine che vi alleghiamo qui sopra. Magari non sarà precisissimo ed elegante come su Android, ma è sempre un inizio.
Ma la domanda reale, in questo caso, è vale la pena prendersi questo disturbo?

Questo ovviamente dipende dalle singole preferenze: se credete di non poter fare proprio a meno dei widget sulla schermata Home, fatelo pure. Ma la nostra esperienza personale, similmente a quelle che si leggono qua e là per la rete, riflette un bisogno di widget che in realtà non esiste, e che va ad esaurirsi come semplice curiosità fine a sé stessa.

E voi effettuereste il jailbreak del vostro dispositivo solo per avere i widget impressi sulla schermata Home?

via | iDownloadBlog

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>