Ad un passo da WhatsApp per iPad: le novità di oggi 1 ottobre

di Gio Tuzzi Commenta

Indicazioni utili per tutti coloro che sono alla ricerca di un aggiornamento richiesto da mesi

Manca davvero poco alla svolta su WhatsApp per iPad, secondo le informazioni raccolte oggi 1 ottobre. È passato un po’ di tempo dall’ultima volta che abbiamo parlato di notizie relative al supporto multi-dispositivo su WhatsApp. Ora, un nuovo rapporto mostra la prova che questa funzione assomiglierà di più a ciò che già fa Telegram.

WhatsApp per iPad

Cosa sappiamo sull’arrivo di WhatsApp per iPad

Secondo WABetainfo sempre affidabile, mentre WhatsApp offre già la possibilità di collegare il proprio account con WhatsApp Web, Desktop e Portal ad alcuni beta tester, sta ancora sviluppando un’app per iPad e la possibilità di collegare un altro telefono con lo stesso account. Come puoi vedere nell’immagine qui sotto, sarà possibile scaricare i tuoi messaggi su un altro cellulare senza problemi:

Quando dopo un po’ di tempo apri WhatsApp sul secondo dispositivo mobile, l’app scaricherà tutti i messaggi dal server e questo non richiede che il tuo telefono principale sia connesso a Internet. Quando colleghi per la prima volta il tuo secondo dispositivo mobile, WhatsApp sincronizzerà la cronologia delle chat: questo processo è ovviamente crittografato end-to-end.

WABetainfo afferma che non è chiaro se questa funzione sarà disponibile solo per i tablet, ma per il momento non ci sono prove che l’azienda escluderà i telefoni cellulari. Una delle cose di cui le persone si lamentano di più di WhatsApp su Telegram è la mancanza di supporto multi-dispositivo, in quanto puoi accedere a tutti i dispositivi che desideri. WhatsApp, d’altra parte, è ancora limitato a un dispositivo principale con una connessione Internet attiva.

L’azienda sta inoltre lavorando a un’altra importante funzionalità, ovvero la possibilità di trasferire la cronologia delle chat tra dispositivi iOS e Android e viceversa. Non ci sono notizie ufficiali su quando WhatsApp rilascerà il supporto multi-dispositivo o multi-dispositivo 2.0, ma l’azienda li sta sviluppando e sta facendo progressi.

Dunque, una situazione in continua evoluzione, ma anche la sensazione che, dopo anni di attesa, siano ormai maturi i tempi per imbatterci in WhatsApp per iPad. Un aggiornamento richiesto a gran voce dal pubblico, che potrebbe fare la differenza secondo quanto emerso fino a questo momento. Di sicuro, ci sono ancora alcuni tasselli da sistemare, oltre al fatto che dovremo definire il modo in cui i vari dispositivi andranno ad interagire.

Restate sintonizzati sulle nostre pagine per capire come evolveranno le cose e quali saranno le indicazioni per il pubblico interessato al rilascio di un aggiornamento incentrato su WhatsApp per iPad.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>