Google: meno evidenza ai link verso download da iTunes

di Redazione 1

Fino a un po’ di tempo fa era piuttosto facile trovare su Google i link per i download da iTunes, sia che si parli di applicazioni che di musica e cose del genere. Bastava semplicemente, all’interno del testo ricercato, aggiungere termini come iTunes, iOS app o semplicemente iPhoneiPad, e i risultati desiderati comparivano facilmente, e in genere proprio sulla parte alta della pagina. 

Ma le cose da un po’ sembrerebbero essere cambiate. Alcuni di quei risultati di ricerca, adesso, hanno molta meno rilevanza, apparendo sulla parte bassa della pagina oppure addirittura su pagine successive alla prima, magari sulla parte bassa della seconda o della terza pagina. E non si tratta, come si potrebbe pensare ad una rapida occhiata, di applicazioni sconosciute: abbiamo infatti provato a cercare nomi molto conosciuti, come Whatsapp, Angry Birds, Twitter, Flipboard, Snapchat e diversi altri.

La cosa, comunque, dipende molto dall’applicazione che si va effettivamente a cercare, dai termini esatti che verranno scritti nella barra di ricerca, o dal fatto che siate loggati o meno al momento della ricerca. E, come sempre, aggiungere la parola magica – iTunes – può sempre aiutare, anche se a volte le cose non cambiano di molto.

Non c’è al momento alcun modo per sapere se questa sia una mossa voluta da parte di Mountain View per pugnalare intenzionalmente i rivali di Cupertino, oppure se si tratti soltanto di uno strano effetto collaterale dovuto allo sviluppo continuo dei complessi algoritmi di ricerca su cui si basa il colosso californiano. Ma c’è comunque un’altra questione che non si può ignorare: non tutti i link verso le applicazioni su iTunes sono affetti da questa cosa. Alcuni – incluse le applicazioni made in Google, come Google Maps, YouTube o GMail – continuano ad apparire perfettamente sulla parte alta della prima pagina della ricerca.

Il tempo ci dirà come andranno le cose.

via | TechnoBuffalo

Commenti (1)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>