Smart Office 2, la recensione

di Giovanni Biasi Commenta

Nome: Smart Office 2 – Categoria: Economia
Dimensione: 25.1 MB – Prezzo: Gratuito
Voto: 7.5/10 – Link App Store

Le applicazioni rivolte alla produttività sono tra le più scaricate su App Store, almeno da parte di chi lavora e usa il proprio iPad per scrivere e tenere aggiornati documenti, grafici, tabelle e così via. E oggi vi parliamo proprio di un’applicazione simile: si chiama Smart Office 2, e si propone proprio di “portare ovunque il vostro ufficio”.

Prima di tutto, avviamo l’applicazione. Qui veniamo messi di fronte a diverse scelte: innanzitutto è possibile accedere alla guida, o ad un comodo file come iniziare. Entrambi spiegano in cosa consiste l’applicazione, come può essere utilizzata e così via (la guida è su Safari, il “come iniziare” si legge direttamente dall’app).
Esplorando un po’ le icone situate in basso, è possibile visitare la community, i propri account sul cloud e così via.

Ma andiamo a creare un documento. In alto, clicchiamo su “creare”, e scegliamo quindi il documento su cui vogliamo cominciare a scrivere. È possibile scegliere tra .doc, .docx, .ppt, .pptx, .xls e .xlsx, che non sono altro che i formati principali di Office. La scrittura appare subito piuttosto comoda: facendo doppio tap su una parola è possibile evidenziarla (e ovviamente è possibile evidenziare più parole, semplicemente trascinando il cursore) e sceglierne la formattazione tramite una piccola barra che le apparirà di sopra. Tutto avviene in modo abbastanza veloce ed intuitivo.
Abbiamo trovato un po’ di difficoltà nella gestione dei file Excel: l’interfaccia utente, purtroppo, è ridotta all’osso, ed Excel non è esattamente uno di quei software intuitivi ed alla portata di tutti. C’è bisogno di un po’ di allenamento.

È anche possibile, per la creazione di nuovi documenti, affidarsi a modelli predefiniti: si trova quello per il curriculum vitae, per diversi tipi di presentazione, vari fogli di calcolo per esigenze diverse, lettere e così via.

Smart Office 2, insomma, è un’applicazione consigliata per gestire i file di testo. Si integra piuttosto bene con i principali servizi di cloud (Dropbox, Google Drive), ed è abbastanza completa. Peccato per un’estetica non proprio elegantissima, e per un’interfaccia insufficiente in determinate situazioni (come usando Excel).

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>