Play Store: 675000 app e 25 miliardi di download

Spread the love

Google gioca ad acchiappino con Apple: a pochi giorni di distanza dall’annuncio del raggiungimento delle 500 milioni di attivazioni di dispositivi Android, ha annunciato di aver raggiunto le 675000 app presenti sul suo Play Store e che esse sono state scaricate per ben 25 miliardi di volte.

Se continuerà di questo passo Google sorpasserà Apple entro la fine dell’anno. App Store infatti vanta 750000 app installate su 425 milioni di dispositivi iOS. In totale i download attraverso lo Store digitale di Cupertino sarebbero stati 30 miliardi (i dati sono aggiornati alla WWDC di giugno).

Va detto che Apple ha raggiunto i 25 miliardi di download 7 mesi prima di Google, dal momento che il 25 miliardesimo download si è avuto ad inizio marzo.

Queste sono state le parole con cui Google ha annunciato il suo successo sul blog ufficiale Android:

25 miliardi è più del doppio della distanza – in miglia – che la navetta spaziale Voyager 1 ha percorso dal momento del suo lancio 35 anni fa. È la quantità di tempo – espresso in minuti – che sono passati dal momento in cui alcuni dei nostri più antichi antenati ha cominciato a mettere piede in Europa.

Per celebrare il successo (e per spingere ancora una volta il piede sull’acceleratore), Google sta offrendo interessanti sconti e continuerà ad offrirne per i prossimi 5 giorni per titoli di case importanti come Gameloft, Electronic Arts, Rovio, Runtastic ed altri.

Apple deve stare particolarmente attenta perché il momento del sorpasso si avvicina sempre di più e Google ha dalla sua la politica della gratuità delle app corredate da annunci pubblicitari.

Se Android vince dal punto di vista della quantità, iOS regna incontrastato per la qualità delle app e i suoi utenti non esitano a premiare i prodotti di successo, corrispondendo una cifra congrua al valore dell’app (cosa che avviene molto raramente su Android, dove il free vince senza mezzi termini).

via | iDownloadBlog

1 commento su “Play Store: 675000 app e 25 miliardi di download”

Lascia un commento