Plants vs Zombies 2, già più di 25 milioni di download

di Giovanni Biasi 1

Ci sono quei titoli che si portano dietro un certo nome che è già una garanzia di successo. È questo il caso di franchise come Plants vs Zombies, dal successo tale che il secondo episodio ha già segnato imprortantissimi record di download. Plants vs Zombies 2: It’s About Time è infatti disponibile da poco più di tre settimane, ma ha già scalato ogni vetta di App Store e distrutto i record delle altre applicazioni. EA ha annunciato già da una decina di giorni che il secondo episodio della nota serie è già stato scaricato più di 25 milioni di volte, distruggendo in pochi giorni il risultato ottenuto dal primo episodio dal momento dell’uscita. 

Già durante la prima settimana sono state piantate più di 10 milioni di piante da parte degli 81.000 giocatori che hanno effettuato il login. Ed EA ha inoltre annunciato qualche giorno fa che presto verrà rilasciata un’espansione per il gioco chiamata Far Future.

Nel frattempo, però, è stata pubblicata questa interessante infografica che riassume i primi traguardi tagliati dal gioco, e che riesce davvero a far capire la portata di questo incredibile successo.

Come vedete dall’immagine qui sopra, il gioco è stato scaricato 25 milioni di volte, e sono stati generati circa 39 miliardi di soli. Per non parlare delle ondate di zombie, che si attestano a circa cinque miliardi e quattrocento milioni… Fortuna che ci sono altre dieci miliardi di piante già piantate, e pronte a far fuori i mangiacervelli!
Si finisce parlando delle ore di gioco, fino ad ora oltre 81 milioni.

Si tratta di numeri impressionanti, sicuramente dovuti anche e in gran parte al modello freemium con cui è distribuito il gioco: il download iniziale è infatti gratuito, mentre per ottenere particolari piante o sbloccare poteri speciali è necessario pagare.

Voi siete pro o contro questa modalità di distribuzione? E avete già scaricato il gioco?

via | Cult of Mac

Commenti (1)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>