Joswiak, VP Apple, parla delle chiavi del successo dell’azienda

di Redazione 2

Spread the love

Il modus operandi di Apple, come sappiamo bene, non è affatto canonico, e l’azienda rappresenta oggi quasi una filosofia di vita, un culto, una religione. Ma come ha fatto Apple ad arrivare a questo punto, a rappresentare un vero e proprio status symbol per gli utenti? Quali sono state (e continuano ad essere) le chiavi del suo successo, tali da rendere iPad, iPhone e iPod tre linee a capo dell’industria tecnologica mobile? A questo proposito è intervenuto Greg Joswiak (in foto), vice presidente dell’iOS product marketing, parlando all’evento “Sikicon Valley comes to the UK”. Vediamo insieme su cosa si è incentrato il discorso.

Focus: “In Apple facciamo davvero poche cose. Abbiamo un fatturato di oltre 100 miliardi di dollari con pochi prodotti, ed è questa la chiave. Concentrandosi su troppe cose, nessuna di esse verrà bene.”

Semplicità: “Rendere semplici le cose difficili. Molte persone credono che questo significhi rendere qualcosa semplice e basilare, ma non si tratta di questo. Quando si inizia a costruire qualcosa, questa diventa automaticamente complessa, ed è proprio lì che molti si fermano. Ma se conoscete davvero i vostri prodotti, allora potete rendere semplice qualcosa di più complesso.”

Coraggio: “Il coraggio guida molte decisioni nell’azienda. Non continuate a seguire strade passate solo perché si sono dimostrate valide. Noi non facciamo un prodotto solo perché lo fanno tutti gli altri.”

Essere i migliori: “Se avete intenzione di entrare nel mercato e non di cercare di essere i migliori, non entrateci per nulla. Avete bisogno di differenziarvi. In Apple non ci interessa entrare in campi in cui non possiamo primeggiare.”

Queste, secondo Joswiak, le quattro chiavi del successo dell’azienda di Cupertino, in cui si riflettono tutte le linee guida di Apple. Il buon Greg è all’interno della società da vent’anni, ha ricoperto molti ruoli di elevata importanza e rappresenta di certo una fonte più che affidabile per capire alcune cose del cuore di Apple.

via | 9to5mac

Commenti (2)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>