Hangouts: la recensione

di Redazione 1

Nome: Hangouts – Categoria: Social Network
Dimensione: 10.6 MB – Prezzo: gratis
Voto: 8.5/10 – Link App Store

Dopo la conferenza Google I/O 2013 è stata rilasciata l’app Hangouts per iOS, la quale si caratterizza per la possibilità di potersi tenere in contatto con i propri amici sfruttando funzionalità di chat e videochat.

Per utilizzare Hangouts sono strettamente necessari un account Google e uno Google+. Questi verranno infatti richiesti al primo avvio dell’app e nello stesso momento l’utente dovrà abilitare gli Hangouts all’interno delle proprie cerchie.

Nella schermata iniziale sono presenti un tasto Impostazioni e un “+“. Questi ci permetteranno rispettivamente di regolare le impostazioni dell’app ed accedere alle informazioni relative al proprio profilo e iniziare nuove conversazioni.

Dopo il primo utilizzo la schermata si arricchirà di una lista contenente i propri Hangouts e, qualora decidessimo di archiviarne alcuni, essi faranno la propria comparsa all’interno della sezione Hangout archiviati.

Hangouts

Gli Hangouts possono svolgersi in formato solo testo/testo+foto oppure video. L’utilizzo di simboli rende estremamente semplice la selezione della modalità di interazione.

Una volta iniziato un Hangout chat sarà tuttavia sempre possibile abilitare la videochiamata. Per far ciò sarà sufficiente premere il pulsante videocamera in alto a destra.

Sarà successivamente possibile scegliere se togliere il video, togliere l’audio, usare la fotocamera posteriore o riagganciare e addirittura invitare altri utenti all’Hangouts o tornare alla chat testuale.

Interfaccia

L’interfaccia utilizzata da Google in Hangouts riprende strettamente quella utilizzata in Google+ e segue i dettami dell’ormai sempre più presente “flat design“, tuttavia risulta essere molto curata in ogni aspetto, dall’animazione di refresh al caricamento di nuovi Hangouts.

Qualità video

Per quanto ho avuto modo di provare, la qualità video non risulta essere delle migliori, ma non posso escludere che ciò fosse dovuto alla qualità della mia connessione. Non ho riscontrato alcun tipo di problema invece per quanto riguarda l’utilizzo della chat e il caricamento di foto che avvengono correttamente in tempo reale.

Conclusioni

L’app Google Hangouts rappresenta una valida alternativa a servizi quali Skype, Facebook Messenger, Whatsapp, ecc. Una buona diffusione di Google+, sempre più integrato nell’universo Google, potrebbe portare quest’app davvero lontano.

Commenti (1)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>