Galaxy Tab 10.1: ritardo in Australia per colpa di Apple

di Alessandro Moretti 3

La questione legale tra Apple e Samsung continua inarrestabile e quest’oggi, direttamente dal sito The Next Web, arrivano nuovi sviluppi in merito alle restrizioni che l’azienda sudcoreana è costretta a subire per mano di Apple.

Il nuovo tablet di casa Samsung, ovvero il Galaxy Tab 10.1, doveva fare la sua comparsa sul territorio australiano la prossima settimana. Così però non sarà e la colpa di questa mancata commercializzazione sarà da attribuirsi ad Apple.

L’azienda di Cupertino ha inviato un provvedimento inibitorio sul dispositivo in Australia “costringendo” Samsung a posticipare la commercializzazione del tablet da 10 pollici. L’azienda sudcoreana non solo non potrà commercializzare il dispositivo ma dovrà eliminare anche qualsiasi tipo di pubblicità presente sul territorio australiano. Inoltre Samsung ha già inviato tre esemplari del tablet ad Apple per le dovute verifiche.

Il 29 agosto si terrà un udienza per esaminare lo stato della causa e, se necessario, si assegnerà una data per il processo. Se Apple perderà questa causa, sarà tenuta a pagare i danni a Samsung a seguito anche di questo rinvio.

[via]

Commenti (3)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>