Foxconn: un milione di robot nei prossimi 3 anni

di Alessandro Moretti Commenta

Steve Wozniak una volta disse: “le macchine un giorno saranno più degli esseri superiori, lasciando noi umani come  semplici cani di casa”. Molti presero in giro il povero Woz dopo questa affermazione ma evidentemente tra essi non c’èra nessun dirigente della Foxconn.

Questa grandissima azienda multinazionale, assemblatrice dei nostri amati iDevice e non solo, ha preso in seria considerazione l’idea di utilizzare dei robot nelle proprie catene di montaggio.

Per l’esattezza stiamo parlando di circa un milione di robot che prenderanno il posto dei normali operai nel giro di 3 anni. Se fossimo in Italia il primo pensiero che mi passerebbe per la testa sarebbe stato rivolto ai dipendenti, che sicuramente perderanno il proprio posto di lavoro, ma visto che stiamo parlando della Foxconn, azienda famosa in tutto il mondo per i suicidi dei propri lavoratori, forse è il caso di tirare un sospiro di sollievo.

Il robot verrà utilizzato per fare un lavoro semplice e di routine come la lubrificazione, saldatura e assemblaggio, che ora sono principalmente condotti dai lavoratori.

Forse alla Foxconn hanno capito che 15 ore di lavoro consecutive sono più adatte ad una macchina che ad un’essere umano.

[via]

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>