Amazon inserisce iPad in una pubblicità di Kindle Paperwhite

di Giovanni Biasi Commenta

Amazon sembra supportare senza problemi Apple e iOS, aggiornando a intervalli di tempo piuttosto regolari tutte le applicazioni che ha su App Store e che gli utenti utilizzano per gustarsi i suoi prodotti su dispositivi marchiati Mela. Ma l’azienda guidata da Bezos non ci pensa due volte a screditare iPad e i prodotti Apple, appena ne ha l’occasione: d’altronde sono comunque rivali, e grazie a una pubblicità è possibile dire molte cose, più o meno chiaramente. Date un’occhiata, ad esempio, a questo video

Visto? Bene.
In poco più di trenta secondi, il video ci presenta l’assunto del “Real People. Hidden Cameras.”, in cui ci dovrebbero essere persone normali che, del tutto ignare di essere riprese, danno un’occhiata al loro Kindle Paperwhite e si lasciano andare in commenti entusiastici.

Ma notate qualcosa di strano? Secondo noi sì. Il nome iPad compare già al secondo 0:11, con una donna seduta che dice “Io leggo su un iPad…”, un po’ in vena di lamentarsi. E poi il tablet di Apple appare in tutto il suo splendore (ehr…), al secondo 0:18: una donna lo tiene nella mano sinistra (nella destra ha il Kindle), affermando “l’iPad è più pesante, si vede male, non si riesce a leggere bene”. E l’iPad sembra spento, si riesce a stento a vedere qualcosa sul display. E Amazon ne ha approfittato per scriverci un suggestivo “Sì, l’iPad è acceso”, per rendere tutto ancora più pungente.

Ma Amazon non è di certo nuova ad operazioni commerciali di questo genere, ed ecco che riemerge dal web anche questa pubblicità. Un uomo e una donna si incontrano in spiaggia, lei legge con un Kindle Paperwhite, e lui cerca di leggere con un iPad ma non ci riesce proprio. Così usa l’iPad per comprarne uno, e sono tutti felici.

Voi cosa ne pensate di questo genere di pubblicità? Lo trovate divertente od offensivo?

via | iDownloadBlog

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>