Proview Electronics tenta di bloccare le vendite dell’iPad in Cina

Spread the love

Nella giornata di ieri vi abbiamo riportato una notizia che vedeva protagonista Apple, un’azienda cinese e il marchio iPad. Un tribunale cinese aveva infatti respinto la richiesta pervenuta dall’azienda di Cupertino attribuendo la proprietà del termine IPAD all’azienda Proview Electronics.

Quest’oggi, sempre dal Financial Times, scopriamo che proprio questa società che produce materiale elettronico sta facendo causa a vari i rivenditori che stanno vendendo il dispositivo Apple in Cina.

Al momento queste denunce stanno interessando negozi situati ad Huizhou e Shenzhen, ma non è da escludersi un espandersi della vicenda. L’avvocato Xie Xianghui, che difende gli interessi di Proview Electronics, ha infatti riferito:

 Stiamo iniziando con queste due città, e se riusciamo ad ottenere il blocco delle vendite dell’iPad, prenderemo in considerazione l’idea di andare in altri rivenditori Apple sparsi in altre zone della Cina.

La corte che non ha attribuito ad Apple il marchio IPAD riesaminerà il caso il prossimo 30 dicembre e il 7 gennaio 2012. Non è da escludere però che Apple si presenti nella sede di Proview Electronics per risolvere la questione fuori dalle aule di tribunale.

via | 9to5mac

 

1 commento su “Proview Electronics tenta di bloccare le vendite dell’iPad in Cina”

Lascia un commento