Lenovo 27″ Table PC: il futuro passa da qui?

di Andrea Corsi Commenta

Il CES 2013, stando a quanto riportano i giornalisti e blogger presenti, non sta riservando grandi novità. Più che CES 2013 a Cupertino forse lo avrebbero chiamato CES 2012S.

Nonostante la premessa, alcuni dispositivi si stanno facendo notare e tra essi troviamo il Lenovo 27″ Table PC.

Questo dispositivo non appartiene ad una categoria ben definita, anche se si avvicina molto a un computer e – in effetti – in una parte della sua vita anfibia lo è. Decisamente troppo grande per essere assimilato ai tablet computer (computer tavoletta), si avvicina molto alla definizione di “computer tavolo“, creandosi di fatto una nuova categoria, cui per il momento appartengono soltanto alcuni prototipi.

Il Lenovo 27” Table PC può avere un futuro? Vi rispondo con un’altra domanda: l’Australopithecus afarensis poteva avere possibilità di futuro?

La risposta è no, ma da esso ha avuto origine dopo milioni di secoli di evoluzione Homo sapiens sapiens: vale a dire l’uomo.

Sappiamo benissimo che nella tecnologia il tempo scorre molto più velocemente che nella biologia. Pertanto non è difficile immaginare che tra qualche anno possa prender piede qualche soluzione simile: dapprima in un mercato di nicchia, poi sempre più diffusamente.

Il Lenovo 27″ Table PC è un prodotto nato da un compromesso, che non convince a fondo neppure se stesso: Lenovo ha preferito non sbilanciarsi più di tanto, specialmente in questo periodo di crisi economica e lo testimonia il fatto che abbia optato per un sistema ibrido.

Esso può infatti essere utilizzato sia come normale computer (monta Windows 8) che come computer-tavolo, ma potrete certamente convenire sul fatto che i 27″ non rappresentino realmente le dimensioni di un tavolo e neppure di un tavolinetto.

La sensazione è che questo Table PC possa essere utilizzato solo in piedi, come gadget da mostrare agli amici e nemmeno per troppo tempo poiché diverrebbe scomodo.

Per questo ragionamento probabilmente il Lenovo 27″ Table PC sarà utilizzato per la maggior parte del suo tempo come PC standard e cioè in verticale.

Sarà interessante vedere però come questo concetto verrà portato avanti nei prossimi anni e come Apple potrebbe reagire ad una diffusione di massa di vere e proprie scrivanie digitali. Sarà veramente questo il futuro?

via | MacRumors

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>