Jeff Williams in Cina per parlare dei problemi di comunicazione

di Giovanni Biasi Commenta

La pagina relativa ai ruoli in Apple lista Jeff Williams come Senior Vice President of Operations. Ma secondo diverse persone all’interno della compagnia, il buon Williams rivestirebbe un ruolo ben più importante di quello: alcuni si riferiscono a lui parlando del “braccio destro di Cook”.
Non arriva quindi di sorpresa la notizia secondo la quale Williams sarebbe volato a Pechino, questa settimana, per parlare dei problemi di Apple in Cina, soprattutto relativamente alle recenti lamentele riguardo i sistemi di garanzia. 

M.I.C. Gadget scrive:

Secondo un articolo di un portale cinese di tecnologia, Apple ha mandato a Pechino uno dei suoi dirigenti, Jeff Williams, per parlare dei recenti problemi di comunicazione.

…l’anno scorso, quando Tim Cook visitava per la prima volta la Cina nel ruolo di CEO, Williams era con lui per incontrare gli ufficiali cinesi del Ministero del Commercio. È evidente, quindi, che Williams giochi un ruolo molto importante all’interno della compagnia, e lo si può definire il braccio destro del CEO Tim Cook.

Il problema riguardo i sistemi di garanzia sarebbe derivato da una supposta differenza di trattamento da parte di Apple verso i consumatori e i rivenditori cinesi, rispetto a quanto invece fa in altri paesi. Ad esempio, riparando i prodotti con componenti riciclati invece di sostituirli con dispositivi del tutto nuovi.

E queste critiche hanno apparentemente rappresentato un problema significativo per Apple, che ha pubblicato sul sito ufficiale una lettera da parte di Tim Cook, che oltre a scusarsi promette cambiamenti futuri nelle norme di garanzia.

E sembra che i cinesi abbiano accettato le scuse, ma Apple ha comunque sentito il bisogno di inviare Williams per sottolineare ulteriormente il messaggio. Quando si parla della Cina, il più grande mercato di smartphone e tablet, non si è mai troppo cauti.

Apple, come abbiamo già avuto modo di scoprire in passato, tiene molto alla Cina e ai suoi rapporti col paese asiatico, quindi questa mossa in realtà non ci stupisce affatto.
(in foto, Williams e Cook col vice ministro del commercio)

via | iDownloadBlog

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>