Apple: trovati due nuovi fornitori per le memorie

di Redazione Commenta

Secondo quanto riporta il DigiTimes, Apple avrebbe trovato un accordo con due nuove aziende per la fornitura delle memorie da installare all’interno delle future generazioni di iPad e iPhone.

La guerra legale che Apple ha intrapreso nei confronti di Samsung ha determinato una inevitabile inclinazione dei rapporti tra le due società.

Nel solo 2011 Apple ha acquistato da Samsung memorie per i propri dispositivi spendendo oltre 7 miliardi di dollari. Ora pare proprio che saranno Toshiba e Elpida Memory ad occuparsi della produzione di RAM e NAND flash per iPad e iPhone. Per essere più precisi, Toshiba fornirà ad Apple i chip NAND flash mentre Elpida fornirà le RAM.

E’ chiaro che Apple non vuole più acquistare componenti da un’azienda con cui è in lotta, basta pensare a come l’ha già eliminata dalla produzione dei futuri display e processori per iPhone e iPad.

via | BGR

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>