Apple paga 318 milioni all’agenzia delle Entrate

di Gio Tuzzi Commenta

Nell’ultimo periodo l’Agenzia delle Entrate si sta muovendo piuttosto rapidamente ricavando multe salatissime da parte di numerosi operatori ed aziende. Proprio in questi giorni è arrivata una nuovavittoria per le casse italiane.

Apple ha infatti dovuto pagare ben 318 milioni di euro per le imposte non versate tra il 2008 ed il 2013. Apple come molte altre aziende ovviamente, pur vendendo in Italia, fattura all’estero per pagare molte meno tasse. Nonostante questo sia perfettamente legale l’Agenzia delle Entrate ha voluto fare comunque una ricerca per assicurarsi che tutto sia stato fatto secondo i termini e le norme previste dalla legge.

A quanto pare però Apple avrebbe commesso un grave errore, infatti dal periodo che va dal 2008 al 2013 la stessa si sarebbe “dimenticata” di effettuare una corretta dichiarazione dei redditi sottraendo un bel malloppo alle casse italiane, si parla infatti di circa 880 milioni di euro. Tuttavia le due parti si sono accordate (non capiamo il perchè visto che la legge è uguale per tutti) per il pagamento di soli 318 milioni di euro.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>