Gameloft rilascia Dungeon Hunter 3 per iPad, iPhone e iPod touch

di Redazione 1

Spread the love

Finalmente è arrivato. Il nuovo sequel della famosa saga RPG per iPad, iPhone e iPod touch di Gameloft, ovvero Dungeon Hunter 3, è sbarcato in App Store.

Questo gioco presenta una serie di importanti novità, rispetto al secondo capitolo della saga, sia dal punto di vista grafico che nelle funzionalità e nel gameplay.

  • Riscopri tutta l’azione che ha reso popolare questa serie. Epiche battaglie in tempo reale ti regaleranno la tua dose giornaliera di divertimento;
  • Apriti la via attraverso 16 arene, ognuna delle quali può essere affrontata in 4 livelli diversi di difficoltà, per una giocabilità infinita;
  • Rivisita un’arena in qualunque momento per migliorare il tuo punteggio! Affronta la sfida giornaliera e batti il record per guadagnare ricompense incredibili;
  • Personalizza il tuo personaggio: scegli tra 4 classi (Guerriero, Astromante, Furfante e Sciamano). Per la prima volta in Dungeon Hunter, potrai scegliere anche il sesso del tuo personaggio;
  • Più di 1.000 oggetti da sbloccare nel tempo o comprare immediatamente;
  • Guadagna esperienza con ogni arena completata e sali di livello per sbloccare nuove abilità e nuovi attacchi delle fate;
  • Visita 4 fantastici mondi in un’ambientazione “dark fantasy”. Gothicus non smetterà mai di stupirti;
  • La grafica sfrutta appieno le capacità del tuo dispositivo grazie a texture perfezionate, ombre dettagliate, effetti di luce e animazioni iper-realistiche;
  • Effetti speciali incredibili come distorsione di movimento in tempo reale, particelle dinamiche e altro ancora che renderanno spettacolari i tuoi attacchi speciali.

Dungeon Hunter 3 è disponibile gratuitamente in App Store. Se volete scaricarlo cliccate qui.

 

Commenti (1)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>