Chiarimenti sui caricabatterie non ufficiali per iPad a maggio 2019

di Gio Tuzzi Commenta

Dettagli importanti a proposito dei caricabatterie non ufficiali per iPad a maggio 2019, in riferimento a quanto disponibile finora

caricabatterie non ufficiali

Occorrono ancora una volta alcune precisazioni per quanto riguarda i caricabatterie non ufficiali che si possono acquistare ancora oggi, a maggio 2019, per gli utenti in possesso di un iPad. Contrariamente a quanto si crede, infatti, si corrono rischi piuttosto pesanti che vanno analizzati con grande attenzione.

Vedere per credere quanto è stato dichiarato di recente da Ken Shirriff, il quale ci ha aiutati a capire qualcosa in più su questo modo, secondo quanto trapelato di recente:

“Una differenza di sicurezza appare ovvia: il caricabatterie Apple è isolato molto meglio. La metà superiore (ad alto voltaggio) è avvolta in un nastro isolante giallo. Alcuni componenti sono chiusi in una guaina termoretraibile, ci sono isolanti tra i componenti, e alcuni fili possiedono un isolamento extra. L’omologo contraffatto possiede solo un isolamento parziale.
Il livello di costruzione del caricabatterie di Apple è nettamente superiore. Nel caricabatterie contraffatto, alcune componenti sono visibilmente sbilenche o deformate. E sebbene questo non pregiudichi il funzionamento elettrico della circuiteria, indica tuttavia una mancanza di cura nell’assemblaggio”.

Insomma, se decidete di puntare su caricabatterie non ufficiali sapete esattamente a cosa state andando incontro, in riferimento a quanto abbiamo avuto modo di raccogliere proprio in questi giorni per gli utenti iPhone ed iPad.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>