Batman: Arkham Origins, la recensione

di Giovanni Biasi Commenta

Nome: Batman: Arkham Origins – Categoria: Giochi
Dimensione: 517 MB – Prezzo: Gratuito
Voto: 8.5/10 – Link App Store

La saga di Batman: Arkham nasce nell’ormai lontano 2009, con l’episodio Arkham Asylum, e riceve subito ottimi riscontri da critica e pubblico. Qualche anno dopo, nel 2011, esce il seguito, Arkham City, da molti considerato il miglior capitolo della serie, e che non fa che accrescere la popolarità videoludica dell’uomo pipistrello. In questo mese di Ottobre 2013 è prevista l’uscita di Batman: Arkham Origins, terzo episodio della serie ma primo cronologicamente, visto che racconta le vicende accadute qualche anno prima di quelle narrate in Arkham Asylum e Arkham City. Per la prima volta abbiamo un’uscita quasi parallela anche su App Store, con un Arkham Origins declinato nei termini di un picchiaduro. Vediamo come si comporta questo titolo per iOS. 

Il gioco, come accennato, è un vero e proprio picchiaduro. Avviando l’applicazione si viene accolti da qualche tutorial che spiega le prime, semplici mosse, e consente di prendere la mano col gioco. Il gameplay si presenta con una visualizzazione a tre quarti, quindi non laterale come nella maggior parte dei picchiaduro. Gli scontri si articolano in diverse missioni da selezionare e accettare in una mappa ad-hoc

Il sistema di controllo è molto semplice. L’attacco di base si effettua toccando una volta sullo schermo, mentre con tre tap si fa una combo. Sul display, poi, sono situate diverse icone che permettono di effettuare una parataattacchi speciali e così via.
Sono inoltre presenti dei Quick Time Event con cui si possono eseguire altre combo (swipe a destra o a sinistra, in basso o verso l’alto, e così via).

Il lato tecnico ci ha convinti pienamente: Batman e i personaggi sono realizzati molto bene, e allo stesso modo anche gli scenari e gli elementi ambientali.
Disponibili nel gioco diversi tipi di aggiornamenti per le armi e i costumi.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>