Apple e le ferriovie Federali Svizzere: accordo in vista per l’orologio di iPad?

di Andrea Corsi 1

Come tutti ormai ben saprete iOS 6 ha portato l’app Orologio anche su iPad, consentendo di impostare timer, sveglie, visualizzare gli orari internazionali o utilizzare il cronometro anche sul tablet di Cupertino.

Quello che tutti non sapranno è che Apple ha copiato l’orologio presente nell’icona dal noto orologio che scandisce le ore nelle stazioni ferroviarie svizzere, che rappresentano l’unico detentore legittimo del marchio registrato.

Oltre ad aver scatenato ilarità e scandalo in rete, il furto (perché “i bravi artisti copiano, i grandi artisti rubano“) ha suscitato l’immediata reazione delle Ferrovie Federali Svizzere, che hanno minacciato una causa legale nei confronti dell’azienda.

Tuttavia, stando a quanto riportato negli ultimi giorni, la SFR si sarebbe messa in contatto con Cupertino e i suoi avvocati sarebbero al lavoro per cercare di redigere una bozza di accordo di licenza per l’utilizzo del marchio nell’icona dell’app Orologio sugli iDevice.

Patricia Claivaz, portavoce delle Ferrovie Federali Svizzere, avrebbe affermato che la compagnia non ha intenzione di turbare Apple chiedendole del denaro.

Ha aggiunto inoltre che sono molto fieri del fatto che Apple abbia scelto il design senza tempo del loro orologio per integrarlo all’interno di 80 milioni di iPad, aggiungendo quanto segue:

Andiamo piuttosto fieri del fatto che una grande azienda del calibro di Apple abbia usato il nostro design, che peraltro è già mostrato in esibizioni in città come New York.

Al di là del fatto che Swiss Federal Railways abbia deciso di rinunciare a qualsiasi compenso di tipo economico e che quanto è accaduto si configuri come un furto piuttosto che come una copia, Apple farebbe bene a pagare le licenze per l’utilizzo dell’immagine.

Siamo tutti d’accordo infatti sul fatto che Apple abbia utilizzato un design registrato, ma lo abbia integrato nell’icona di un’app, e non usato per realizzare un orologio con le stesse sembianze e funzioni dell’originale, tuttavia sarebbe buona norma per un’azienda che si erge a paladina del Copyright, che certe questioni non venissero ignorate.

via | iDownloadBlog

Commenti (1)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>