Amazon dominerà metà del mercato tablet, dicono gli analisti

Spread the love

A neanche un mese effettivo dal suo arrivo sul mercato gli analisti si sbilanciano sul futuro successo di questo primo tablet targato Amazon.

Il Kindle Fire registra vendite da record, anche grazie al suo prezzo di 199$, e si candida fortemente come il tablet Android più venduto di sempre.

L’analista Robert Cihra, dell’Eversore Partners, crede che la politica adottata da Amazon con il suo Kindle Fire possa permettergli di raggiungere il 50% delle vendite totali dei tablet Android nell’anno 2012, lasciando però inalterate le vendite dell’iPad.

Mentre il Kindle Fire di Amazon spopola sul mercato, come previsto, vediamo che Apple sta mantenendo il suo vantaggio in quanto a competitività, accentuata da quella che appare ora come il tablet più redditizio nella vendita al dettaglio. Nel frattempo Apple rimane l’unica azienda in grado di scremare il segmento più redditizio di ogni mercato a cui si rivolge, che essi siano tablet, smartphone o PC.

In poche parole Apple è l’unica azienda che fino ad ora è stata in grado di guadagnare nella vendita al dettaglio dei suoi tablet. Amazon venderà si milioni e milioni dei suoi Kindle Fire, ma se pensiamo che per ogni tablet venduto perde circa 3 dollari capiamo che l’azienda non trae proprio così tanto profitto dalle loro vendite.

L’analista Robert Cihra ritiene che il tablet di Amazon avrà un impatto minimo sulle vendite dell’iPad. Secondo le stime che riguardano il primo trimestre del 2012, Apple guadagnerà all’incirca 39,1 miliardi dollari con 14 milioni di iPad venduti, 1 milioni in meno di quanto avesse previsto in precedenza.

1 commento su “Amazon dominerà metà del mercato tablet, dicono gli analisti”

Lascia un commento