A cosa serve realmente l’aggiornamento iOS 13.3.1 per utenti iPad

di Gio Tuzzi Commenta

Notizie dettagliate su un upgrade di cui si parla tanto da alcuni giorni a questa parte in Italia

Sono trascorsi alcuni giorni dall’avvio del rilascio dell’aggiornamento con iOS 13.3.1 e molti utenti in possesso di un iPad si chiedono ancora quale sia effettivamente la ragion d’essere di questo pacchetto software. Confusione accentuata dal fatto che c’è stata poca chiarezza da parte di Apple a proposito del changelog ufficiale di questo firmware. Cerchiamo dunque di comprendere come stiano realmente le cose in questa fase.

iOS 13.3.1

Maggiori dettagli sull’aggiornamento iOS 13.3.1 per utenti iPad

Passando ad aspetti più pratici, infatti, è possibile risalire oggi 1 febbraio ad alcune informazioni specifiche su iOS 13.3.1. Ci riferiamo ai problemi che sono stati risolti di recente e che, a conti fatti, dovrebbero migliorare l’esperienza di utilizzo dei singoli iPad coinvolti. Questo il changelog ufficioso:

 • Aggiunge l’impostazione per controllare l’utilizzo dei servizi di localizzazione da parte del chip U1 a banda ultralarga.

Risolve un problema in “Limitazioni comunicazione” per cui poteva essere possibile aggiungere un contatto anche senza inserire il codice di “Tempo di utilizzo”.

• Risolve un problema che poteva causare un ritardo momentaneo prima di modificare una foto con Deep Fusion scattata su iPhone 11 o iPhone 11 Pro.

• Risolve un problema che poteva causare un ritardo momentaneo prima di modificare una foto con Deep Fusion scattata su iPhone 11 o iPhone 11 Pro.

• Risolve un problema per cui, nell’app Mail, le immagini remote potevano venire caricate anche quando l’impostazione “Carica immagini remote” era disabilitata.

• Risolve un problema dell’app Mail che poteva causare la visualizzazione di varie finestre di dialogo per annullare l’azione eseguita.

• Risolve un problema per cui FaceTime poteva utilizzare la fotocamera ultra-grandangolare posteriore invece di quella con grandangolo.

• Risolve un problema che poteva impedire l’invio delle notifiche push tramite rete Wi-Fi.

• Risolve un problema di CarPlay per cui, quando venivano effettuate chiamate telefoniche, il suono poteva risultare distorto su determinati veicoli.

• Introduce il supporto delle voci di Siri in inglese indiano per HomePod.

Insomma, arrivati a questo punto tutti dovremmo avere finalmente le idee più chiare sulla reale ragion d’essere del nuovo aggiornamento iOS 13.3.1, auspicando ovviamente che tutti i problemi menzionati in questo caso siano risolti per gli utenti iPad. A voi come vanno le cose in queste ore?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>