Novità nel Game Center: gli sviluppatori possono moderare le classifiche

di Giovanni Biasi Commenta

Oggi abbiamo buone notizie per i videogiocatori su iOS. Apple, finalmente, ha dato la possibilità agli sviluppatori di gestire le classifiche Game Center per i propri titoli; l’annuncio è apparso ieri pomeriggio all’interno del portale dedicato proprio agli sviluppatori. Ma cosa c’è di così bello in tutto questo? La bella notizia è che finalmente i developer avranno la possibilità di cancellare tutti quei punteggi truccati che capita spesso di vedere alle prime posizioni delle varie classifiche, e potranno anche bloccare i giocatori che ne fanno uso. 

Di seguito un estratto dell’annuncio:

Adesso avete la possibilità di controllare e gestire le prime 100 posizioni per tutte le vostro classifiche sul Game Center. Proteggete i vostri giocatori onesti utilizzando iTunes Connect per cancellare i risultati truccati o bloccare i giocatori che li postano. Avete anche la possibilità di ripristinare punteggi e giocatori allo stesso tempo. Per ulteriori informazioni, leggete la sezione relativa alle classifiche Game Center all’interno della guida per sviluppatori di iTunes Connect.

Fin dalla prima introduzione del Game Center, quello dei punteggi truccati è stato un problema piuttosto fastidioso: pensate di voler controllare la vostra posizione nella classifica di un determinato gioco, e vedere i primi posti pieni di questi risultati truccati e impossibili da raggiungere. Le classifiche, in questo modo, diventano praticamente inutili.

Nonostante non ci aspettiamo a questo punto una scomparsa totale ed immediata del fenomeno, questa aggiunta non può che far piacere, e garantire un nuovo livello di moderazione per un aspetto che fino ad ora è stato un po’ sottovalutato. Il problema, al momento, è che i risultati sembrerebbero modificabili solo entro i primi 30 giorni dal loro inserimento, e questo vuol dire che, a meno che Apple non dia la possibilità di resettare completamente le classifiche, i risultati truccati già presenti rimarranno ancora per un po’.

La prossima volta, sempre parlando di moderazione, magari possiamo aspettarci un controllo anche per quanto riguarda le recensioni delle app… O sarà ancora troppo presto?

via | iDownloadBlog

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>