iPad 3: il Retina Display sarà a basso consumo e sottile

di Redazione Commenta

Spread the love

Molti dubbi sono sorti in queste ultime settimane in merito ad una possibile introduzione del Retina Display su iPad 3. Si lo so, ben due rumors hanno confermato la presenza del display ad alta risoluzione sul futuro tablet Apple ma nonostante questo i dubbi sono ancora molti.

La necessità di utilizzare una barra dual-LED e la possibilità che lo spessore del device aumenti di 0,7 millimetri ci fa pensare che l’introduzione di questo straordinario display non sia così scontata come sembra.

Apple potrebbe anche continuare ad utilizzare la vecchia tecnologia IPS ma un nuovo report dell’analista Peter Misek, condiviso da Forbes, sostiene che Apple non userà i “vecchi display” su iPad 3. L’azienda ha infatti investito 1 miliardo di dollari per l’acquisto di nuove attrezzature che possano permettere a Sharp di produrre Retina Display dal design sottile e dal basso consumo.

Inoltre, crediamo che Apple e Sharp stiano utilizzando l’IGZO modificato (indio, gallio, zinco), la tecnologia per ottenere i 330 dpi, il che è sufficiente per un display HD, né con IPS né con una barra dual-LED per la retroilluminazione. A nostro avviso, ciò dovrebbe portare vantaggi progettuali, ovvero il dispositivo può essere più sottile, la durata della batteria dovrebbe essere più lunga, e l’esperienza complessiva degli utenti dovrebbe essere significativamente migliorata.

Misek ha notato che Apple e Sharp stanno lavorando insieme su schermi per un televisore Apple, con una linea di produzione Sharp trasformata e pronta per la produzione di massa nel mese di febbraio.

via | MacRumors

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>