Apple e i suoi centri dati: 100% di energia rinnovabile

di Redazione Commenta

Spread the love

Il sito ufficiale di Apple ha pubblicato oggi stesso alcune interessanti informazioni riguardanti l’energia utilizzata all’interno dei suoi centri dati, che ora sembra essere al 100% rinnovabile. Secondo il report, infatti, tutti i centri dati della società di Cupertino utilizzano energia ricavata da fonti rinnovabili; e parliamo quindi di pannelli solari, energia eolica, idroelettrica o geotermale. Si annuncia anche un abbattimento dei gas serra. 

Ma non sono soltanto i centri dati a beneficiare di questa forma di energia: anche le sedi Apple a Cupertino, ad Austin, Elk Grove, Cork e Monaco di Baviera sono contraddistinte dall’utilizzo di rinnovabili, facendo sì, in questo modo, che vengano utilizzate per il 75% del totale dell’attività di Apple.

Apple, da questo punto di vista, non è nuova ad iniziative del genere: ricordiamo che qualche tempo fa la società di Cupertino ha fatto notevoli investimenti presso il data center di Maiden, in North Carolina, dove è presente il più grande campo privato di pannelli solari di tutta la nazione, supportato da un avanzato sistema di produzione di energia con celle a combustibile.

Ma questa notizia non compare di certo dal nulla: arriva a un anno di distanza da una polemica sollevata da GreenPeace, che aveva accusato Apple considerandola l’azienda meno attenta al fenomeno della dissipazione di gas serra, visto che i suoi centri dati, a differenza di ora, utilizzavano in gran parte fonti di energia tradizionali, incluse quelle nucleari.
Nonostante tale accusa, secondo diversi osservatori esterni, fosse basata su informazioni non coerenti e su calcoli errati, aveva suscitato grande scalpore costringendo i vertici di Cupertino a prendere provvedimenti per difendersi in fretta.

Si tratta sicuramente di una notizia molto positiva per una multinazionale delle dimensioni di Apple, che in questo modo riesce a portare dalla sua una questione – quella dell’ambiente e delle energie utilizzate nel mondo industriale – delicatissimo e molto sentito.

via | Data Center Knowledge

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>