Apple corregge la vulnerabilità dell’alimentatore in iOS 7 beta 4

di Andrea Corsi 1

Durante la Black Hat 2013 si è parlato tra le altre cose di una vulnerabilità hardware di iPhone e iPad, la quale consente ad un malintenzionato di iniettare codice malevolo nei propri dispositivi semplicemente spacciando un particolare computer Linux per un comune alimentatore.

Apple ha fissato la falla correggendo il problema con una patch software già nell’ultima beta di iOS 7. D’ora in poi verrà mostrato infatti un avviso all’utente che lo informa della connessione a computer e non cavi di alimentazione in modo da mettere in guardia l’utente su tali attacchi.

Ancora una volta abbiamo assistito ad un rapido intervento da parte di Apple in un questione relativa alla sicurezza dei propri dispositivi, segno evidente della grande importanza che per essa ricopre.

via | AppleInsider

Commenti (1)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>