Pod2G, abbiamo tutto l’indispensabile per il jailbreak untethered di iOS 5.1

di Flavio Meazza 1

Abbiamo tutto quello che ci serve per il jailbreak untethered di iOS 5.1, con queste parole lo storico hacker Pod2G, conosciuto da tutti nel mondo del jailbreak, ha voluto tranquillizzare tutti gli utenti in possesso di un dispositivo iOS ed in particolare i nuovi utenti che hanno da poco acquistato il Nuovo iPad.

Con la frase: Abbiamo tutto ciò che ci serve per il jailbreak, l’hacker intende informare gli utenti di essere in possesso di una buona falla di sicurezza sfruttabile per raggiungere il jailbreak di iOS 5.1 anche sul Nuovo iPad, una falla nuova, diversa da quelle utilizzate in iOS 5.0 e iOS 5.0.1 e pertanto attualmente all’oscuro da parte di Apple. Proprio per questo, quando gli hacker affermano di avere scoperto la falla, non menzionano mai quale sia il metodo utilizzato per trovarla, più resta all’oscuro, più Apple faticherà per trovarla e sarà impossibilitata nel rilasciare un tempestivo aggiornamento di iOS che manderebbe in fumo il lavoro degli hacker.

il bypass dell’ASLR all’avvio del dispositivo; in altre parole, una volta individuata la falla dalla quale inserire il “codice jailbreak”, ovvero quella serie di dati che rendono possibile il jailbreak, i ragazzi devono trovare un modo per evitare il controllo del codice che il dispositivo fa ad ogni accensione, proprio per verificare la presenza di eventuale codice non-Apple che identificherebbe una modifica ai file del sistema operativo.

Al momento non si conosce ancora la data effettiva del rilascio del jailbreak untethered di iOS 5.1, ma l’affermazione rilasciata oggi da Pod2G attraverso il suo account Twitter, sta ad indicare che i lavori proseguono, che i risultati ci sono, ma che attualmente è ancora troppo presto stabilire a priori una data definitiva di rilascio perché c’è ancora del lavoro da compiere prima di poter ottenere il risultato finale da tutti altamente atteso.

Ovviamente non appena avremo ulteriori informazioni, sarà nostra premura segnalarvelo tempestivamente su queste pagine.

Via

Commenti (1)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>