Google triplica le entrate dopo la rimozione di YouTube da iOS 6

di Andrea Corsi 1

La rimozione dell’app nativa YouTube da iOS 6 aveva il chiaro intento di indebolire Google, ma così non è stato.

Ad un anno di distanza dalla sua esclusione dal sistema operativo mobile di Cupertino, YouTube ha macinato utili grazie all’introduzione delle tanto criticate quanto redditizie pubblicità nella versione mobile dell’app proprietaria che Google ha pubblicato su App Store.

Più precisamente la nuova politica è fruttata ben 3 volte il compenso che riceveva da Apple per la versione nativa, senza pubblicità.

Il successo di Google è dovuto anche all’imposizione agli sviluppatori di terze parti di implementare il codice per la pubblicità e di impedire il salvataggio dei video in cache. Così facendo, Google si è assicurata che tutto il traffico passi dal sito YouTube e che prima dei video sia presente la pubblicità.

Proprio alcuni mesi fa la non attuazione dei dettami di Google da parte di Microsoft è costata la rimozione dell’app nativa per Windows Phone, in quanto non erano presenti le pubblicità.

via | iDownloadBlog

 

Commenti (1)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>