Nuove offerte passa a Vodafone dal 19 ottobre anche per utenti iPad

Oggi 19 ottobre tocca assolutamente valutare una serie di offerte passa a Vodafone particolarmente allettanti, anche per gli utenti in possesso di un iPad che utilizzano una SIM per sfruttare al massimo il potenziale del proprio tablet. Facciamo dunque il punto della situazione.

Apple si lancerà sul mondo entertainment?

Apple TV

A quanto pare non solo dispositivi per Apple, ma anche un grande interesse verso il mondo dell’intrattenimento, del cinema e della televisione. A testimonianza di ciò arrivano rumors riguardo la possibilità da parte di Apple di avviare in futuro un proprio servizio streaming di contenuti.

Apple potrebbe quindi entrare nel mondo dell’entertainment proprio come Netflix ed Amazon. Non sappiamo quanto ci sia di vero ma numerose fonti confermano che Apple ha già fatto un viaggio ad Hollywood per parlare con i Big del mestiere e vedere quanto ci sia di fattibile nel progetto.

Apple potrebbe quindi decidere di inserire, anche se non nell’immediato futuro, una sezione a parte all’interno dell’App Store contenente tutti i contenuti multimediali di interesse, quali film e serie TV.

Apple un gestore telefonico?

Apple-Sim

Ultimamente sta circolando in rete una notizia che vede Apple interessata a diventare in Europa e negli USA un operatore telefonico virtuale entrando in competizione diretta con gli attuali gestori telefonici.

Questa notizia ha preso piede rapidamente, e molti untenti erano anche felici di questa possibilità visto che la concorrenza non fa mai male, questo avrebbe potuto portare ad offerte vantaggiose soprattutto per i clienti Apple, ma non è passato molto tempo prima di avere una risposta ufficiale da un portavoce Apple.

    “Non abbiamo discusso né abbiamo alcun piano di lanciare un servizio di MVNO.”

Non c’è quindi nulla all’orizzonte, mettete da parte l’entusiamo, era tutto una bufala, Apple non ha nessun piano… almeno per ora. E se in futuro Apple dovesse davvero entrare in tale campo?

via

Instagram si aggiorna, novità negli USA

instagram video

L’applicazione Instagram su iOS è stata aggiornata inserendo alcune importanti novità. Sono stati risolti diversi Bug ed è stata inserita la nuova finestra Tab “esplora”, anche se soltanto negli Stati Uniti.

Tramite la sezione Esplora sarà possibile visualizzare i Tag ed i Luoghi di tendenza, tutti contenuti che si aggiorneranno in maniera dinamica dandoci risultati coerenti a seconda di dove ci troviamo. Sarà possibile fare una ricerca dei luoghi ed in base alla posizione in modo tra trovare con più facilità mete di nostro interesse o vedere che succede nel luogo ricercato.

Tutto questo successivamente arriverà naturalmente anche in Europa e sarà possibile fare esattamente le stesse cose proposte nella versione Statunitense, non ci resta che armarci di pazienza. Non sono state date tempistiche per cui ci potrebbe volere qualche mese per adattare tutta la struttura e renderla funzionante in Europa. Stay Tuned!

L’iPad 5 avrà i bordi come l’iPad Mini?

Da ormai diversi mesi è stato lanciato sul mercato il famigerato iPad Mini, dispositivo per cui si è discusso da moltissimo tempo, portando Apple in una nuova porzione di mercato dei tablet. Oltre alla novità dal punto di vista del tipo di device, l’azienda ha apportato sostanziali modifiche al design riducendo i bordi (sui lati più lunghi del dispositivo); la domanda che oggi ci poniamo è: l’iPad 5 potrà possedere il medesimo design o sarà ancora lanciato nella versione “classica”?

A chi ha un iPad 2 conviene prendere il nuovo iPad?

 

 

Il Nuovo iPad è ormai una realtà anche in Italia e trascorsa ormai una settimana dal suo lancio ufficiale in molti cercano di trarre le conclusioni sulle reali novità introdotte dal Nuovo iPad e  quanto esso possa essere considerato rivoluzionario rispetto al precedente iPad 2, ottenendo il più delle volte come risultato il fatto che i possessori dell’iPad 2 potrebbero non necessitare dell’upgrade al Nuovo iPad. Vediamo insieme perchè.

Come sappiamo, i punti di forza per noi italiani, che fanno del Nuovo iPad, un “nuovo dispositivo”, sono senza alcun dubbio il Retina display, la fotocamera migliorata e il chip Qualcomm più performante che consente di ottenere delle prestazioni migliori anche su rete 3G, purtroppo però tutto ciò a discapito della batteria che, dalle 10 ore di autonomia è passata a 9 ore, nonostante la batteria del Nuovo iPad sia di dimensioni maggiori. Alcuni possessori dell’iPad 2 hanno affermato che proprio a causa del maggior tempo di ricarica, si rifiuteranno di acquistare il Nuovo iPad.

Grandi personaggi ricordano Steve Jobs

Tutto il mondo digitale e non è stato scosso dalla morte di Steve Jobs. In ricordo del CEO più famoso dell’intero pianeta ci sono stati commenti arrivati da tutto il mondo, che sono girati attraverso testate giornalistiche, Twitter, Facebook e altro.

Anche i grandi personaggi della politica mondiale e della tecnologia in generale hanno espresso il loro pensiero su Steve, ricordandolo a loro modo.

Addio Steve

Non volevo essere io, non volevo assolutamente scrivere questo articolo ma purtroppo mi ci vedo costretto. Nella “nostra serata di ieri”, prime ore del 5 ottobre in California, Steve Jobs si è spento. Dopo una lunga malattia portata avanti per circa 5 anni, il co-fondatore di Apple è morto all’età di 56 anni avvolto dall’abbraccio di tutti i suoi familiari.

È stata la stessa Apple ha diramare la notizia. Di seguito potete leggere la comunicazione di Tim Cook ai dipendenti con il triste annuncio:

Team,

devo condividere una notizia molto triste con tutti voi. Steve è spirato quest’oggi.
Apple ha perso un genio creativo e visionario e il mondo ha perso uno straordinario essere umano. Quelli fra noi che sono stati abbastanza fortunati da conoscere e lavorare con Steve hanno perso un caro amico e un mentore ispiratore. Steve lascia un’azienda che solo lui avrebbe potuto costruire e Apple sarà per sempre fondata sul suo spirito.

Stiamo mettendo a punto una celebrazione della straordinaria vita di Steve per i dipendenti Apple che avrà luogo presto. Se volete condividere i vostri pensieri, ricordi e condoglianze nel frattempo potete semplicemente inviare una email a [email protected]

Non ci sono parole per descrivere a pieno la nostra tristezza per la morte di Steve o la nostra gratitudine per l’opportunità di lavorare con lui. Continueremo a ricordarlo e a rendergli onore dedicando noi stessi alla continuazione del lavoro che lui amava così tanto.

Tim

Ci mancherà la tua voglia di innovare, ci mancherà il tuo sguardo, ci mancherà la tua voce, ci mancherà il tuo carisma, ci mancherai tu. Ciao Steve, grazie di tutto.