Scandalo Facebook e Datagate anche per utenti iPad: parla Tim Cook

di Gio Tuzzi Commenta

Tutto sullo scandalo Facebook e Datagate anche per utenti iPad, dopo che sull'argomento di recente ha parlato anche Tim Cook pubblicamente

Il recente scandalo Facebook e Datagate ha investito per forza di cose anche gli utenti in possesso di un iPad, trattandosi di un’app utilizzata tantissimo da coloro che hanno deciso di acquistare il tablet Apple. Ecco perché diventa importante prendere in esame la presa di posizione del produttore.

Qui di seguito possiamo analizzare più da vicino quanto annunciato da Tim Cook di recente proprio per quanto riguarda lo scandalo Facebook esploso nei giorni scorsi:

“Credo che questa vicenda sia talmente critica e di proporzioni così vaste che probabilmente una legge realizzata appositamente sarà necessaria. La possibilità che chiunque sappia che siti hai guardato per anni, chi sono i tuoi contatti e chi sono i contatti dei contatti, quali sono le cose che ti piacciono e non ti piacciono e ogni più intimo dettaglio della tua vita – dal mio personale punto di vista non dovrebbe esistere.

Da qualche anno ad Apple abbiamo temuto che molte persone nel mondo cedevano i propri dati personali, probabilmente senza capire appieno cosa stessero facendo e che ne sarebbero stati realizzati dei profili molto dettagliati. [Abbiamo temuto] che un giorno sarebbe successo qualcosa e le persone sarebbero state molto offese da ciò che era stato fatto loro senza che se ne rendessero conto. Purtroppo quella previsione è diventata vera più di una volta”.

Staremo a vedere se ci saranno delle contromisure specifiche da condividere anche con gli utenti iPad per quanto concerne l’inaspettato scandalo Facebook.