Nuovo iPad, consumatori svedesi e inglesi contro Apple per il 4G LTE

di Flavio Meazza 1

 

Dopo l’Australia, anche l’associazione dei consumatori svedese ed inglese ha informato di voler investigare sul marketing utilizzato da Apple per il Nuovo iPad dotato di sim card sempre per via del 4G LTE utilizzato da Apple.

La situazione in Svezia tuttavia è differente rispetto alla situazione australiana perché in Svezia le reti 4G LTE esistono da diverso tempo e il commercializzare un nuovo dispositivo utilizzando il termine 4G è fuorviante perché l’utente può intendere che con il Nuovo iPad si ha la possibilità di connettersi alle reti super veloci esistenti sul territorio svedese.

Proprio per questa ragione, Apple ha voluto concedere un rimborso agli utenti australiani che si sono ritenuti “truffati” annunciando che la società invierà una mail a tutte le persone che hanno acquistato il Nuovo iPad offrendo loro un rimborso, sempre se essi lo vorranno.

Alla Svezia si è unita anche l’Inghilterra, affermando che le lamentele da parte degli utenti sono in continua crescita e l’associazione dei consumatori deve far qualche cosa per ottenere una modifica immediata da parte di Apple nel marchio Nuovo iPad, ritenuto fuorviante per moltissimi utenti.

Alla Svezia e all’Inghilterra nelle prossime ore potrebbero unirsi anche altri stati dotati di reti 4G LTE che per via delle differenti frequenze utilizzate dal chip Qualcomm a bordo del Nuovo iPad non possono sfruttare l’alta velocità della rete 4G LTE e dovranno accontentarsi della più lenta rete 3G.

Nel frattempo Apple ha pubblicato la seguente nota su Apple Store Online:

“L’iPad with Wi-Fi + 4G può essere usato in tutto il mondo sulle reti GSM/UMTS, incluse HSPA, HSPA+, and DC-HSDPA. Quando viaggiate all’estero, potete usare una micro-SIM card fornita dal vostro operatore locale. Vi potete connettere anche alle reti 4G LTE di AT&T in U.S. e Bell, Rogers e Telus in Canada.”

Via